SENTE-MENTE MODELLO ORGANIZZATIVO ®

 

Il Sente-Mente project nella tua struttura:

le tessere di un puzzle per la qualità della vita di residenti, familiari ed operatori

 

Il Sente-mente project ® nella tua organizzazione 

 

Il Sente-Mente project ® è un progetto innovativo, di portata nazionale, volto a dare occhi nuovi a chi vive accanto ad una persona affetta da demenza. Questo progetto si basa su una precisa metodologia racchiusa in sette fondamentali pilastri.

 

1) LA VITA NON FINISCE CON LA DIAGNOSI.

Il panorama scientifico sempre più frequentemente mette in evidenza ricerche che dimostrano quanto la vita emotiva delle persone affette da demenza sia conservata in tutte le fasi della malattia (Feeling without memory, 2014). Il sente-mente project applica questo concetto insegnando a coloro che si prendono cura di una persona affetta da demenza che, ad esempio, le emozioni nella demenza contano e che, pertanto, frequenti visite, esercizio fisico, piccole attenzioni quotidiane possono avere un potente impatto sul loro benessere.

 

2) DAL CORPO ALLA MENTE E DALLA MENTE AL CORPO

La cornice teorico-scientifica su cui si poggia il sente-mente project (R) è la PNEI (Psico-Neuro-Endrocrino-Immunologia) che dimostra la reciproca interazione tra mente e corpo. Non solo la mente, come già noto, influenza il corpo, ma si può lavorare sul corpo affinché arrivino segnali alla mente. Ecco, quindi, che i sintomi non rappresentano esclusivamente un problema da risolvere, bensì un messaggio da accogliere e comprendere.

 

3) NEUROCARDIOLOGIA (studi di HeartMath)

Recenti studi scientifici rivelano che il cuore è l'organo capace di generare un campo elettromagnetico in grado di influenzare lo stato mentale ed emotivo delle persone che ci stanno attorno. Saperlo gestire aiuta a creare benessere nella persona con demenza

 

4) PSICOLOGIA POSITIVA

Secondo il più grande rappresentante di questa corrente di pensiero, Seligman, è possibile, attraverso un mirato allenamento, sviluppare la capacità di utilizzare le proprie abilità per cambiare la situazione che si sta vivendo. Durante gli incontri previsti dal Sente-Mente project (i Sente-mente laboratori) si aiutano i familiari a superare il vissuto di impotenza, spesso riscontrato dopo l'arrivo della diagnosi.

 

5) CON-TATTO

La relazione che si instaura con una persona affetta da demenza ha bisogno di essere più umanizzata. Ecco quindi che la gentilezza, la dolcezza e la delicatezza diventano elementi essenziali per una efficace relazione di cura.

 

6) RISATA TERAPEUTICA INCONDIZIONATA E SPIRITO INTERIORE DELLA RISATA

È ormai ampiamente documentato il potere terapeutico della risata, in diversi ambiti. L'applicazione di discipline come lo Yoga della Risata consente ai familiari di attraversare il dolore di un'assistenza cronica in modo nuovo alleggerendolo.

 

7) LETTURA INNOVATIVA DEI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO.

Il sente-mente project  aiuta i familiari e gli operatori a leggere i disturbi del comportamento, non come sintomi della malattia,  ma come messaggi da comprendere.  Dentro questa ottica appare fondamentale l'analisi di alcuni fattori come l'ambiente non cui vive il malato, il dolore fisico e la sua giornata di vita

 

 

LE TESSERE DEL SENTE-MENTE PUZZLE PER LA CURA E L’ORGANIZZAZIONE DI CENTRI DIURNI, SEMIRESIDENZIALI, NUCLEI ALZHEIMER E SERVIZI RESIDENZIALI – IL SENTE-MENTE CARING ®

 

 

1. AMBIENTE

2. INSIGHT DI MALATTIA

3. IL POTERE DEL LINGUAGGIO

4. LA STORIA DI VITA: LA BIOGRAFIA

5. LA SCHEDA ASSISTENZIALE

6. IL PROGETTO DI ASSISTENZA INDIVIDUALIZZATO

7. UN PROGETTO FAMIGLIE

8. I SENTE-MENTE LABORATORI PER I FAMILIARI DEL CENTRO

9. CRITERI PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE SOCIO SANITARIO EDUCATIVO

10. PROGETTO DI EMPOWERMENT DELLE RISORSE UMANE

11. FORMAZIONE PERMANENTE DEL PERSONALE SECONDO GLI OBIETTIVI ANNUALI

12. IDENTIFICAZIONE DEL RESPONSABILE DI NUCLEO/COORDINATORE CON DEFINIZIONE DEL RUOLO E DEGLI OBIETTIVI

13. PROGETTO DOLORE FISICO

14. LA GIORNATA DI VITA E LE ATTIVITA’

15. LA GIORNATA NUTRIZIONALE

16. OLTRE I LASSATIVI: LA SCELTA POSSIBILE

17. GERMOGLI DI LIBERTA’: OLTRE LA CONTENZIONE FISICA

18. LA CONTENZIONE FARMACOLOGICA

19. IL SENTE MENTE ALBERO DEI COMPORTAMENTI SPECIALI

20. GLI INDICATORI DI RISULTATO COME INDICATORI DI ROTTA

21. IL RUOLO DEL SERVIZIO ANIMATIVO-EDUCATIVO

22. LA SPIRITUALITA’

23. STRESS LAVORO CORRELATO

24. CRITERI PER L’ACCOGLIENZA DEL RESIDENTE

25. CRITERI PER LA DIMISSIONE DEL RESIDENTE

26. L’ACCOGLIENZA DEL RESIDENTE E DELLA FAMIGLIA

27.L’ORGANIZZAZIONE DEI PASTI

28. LE CONSEGNE DEGLI OPERATORI

29. L’INTEGRAZIONE DELLE FIGURE PROFESSIONALI

30. IL CON-TATTO

31. HEARTMATH E LA SUA APPLICAZIONE

32. I PROGETTI CON LA RISATA INCONDIZIONATA TERAPEUTICA

33. EDUCARE ALLA FELICITA’ NELLA STRUTTURA

34. IDEE DI PSICOLOGIA POSITIVA NELL’ORGANIZZAZIONE

35. LAVORARE CON I SENSI: FINESTRE APERTE SUL MONDO

36. IL CODICE ETICO CONDIVISO

37. LA RELAZIONE CON GLI ASSISTENTI PRIVATI

38. IL CARING INFERMIERISTICO

39. IL FINE VITA

40. LA SESSUALITA’

41. LA CURA DELLA PERSONA TRA IL FARE E LA RELAZIONE

42. GLI STRUMENTI PER IL SUCCESSO: APPREZZAMENTO, GRATITUDINE, SORRISO, CORAGGIO, IMMAGINAZIONE, CREATIVITA’

43. LA BELLEZZA TERAPEUTICA

44. LA MANUTENZIONE DELL’ENERGIA VITALE DEL PERSONALE

45. L’UNIVERSO AMICO: LA PRO ATTIVITA’ NELL’ORGANIZZAZIONE

46. IL RUOLO DELLO PSICOLOGO

47. GLI OBIETTIVI ANNUALI DELL’ORGANIZZAZIONE  E LA LIFE TIME DEI PROGETTI

48. L’ARTE DEL MOVIMENTO E LE ATTIVITA’

49. LA CLINICA DEL RESIDENTE

 

Durante la consulenza di Letizia Espanoli e dei suoi Felicitatori Senior la tua struttura sarà accompagnata a attivare ciascuna tessera di questo puzzle attraverso formazione teorica, job training, laboratori esperienziali, focus group ...
Se sei responsabile di una organizzazione e vuoi attivare questo progetto scrivi una mail direttamente a Letizia Espanoli per iniziare a progettare il tuo prossimo passo. 


[1]  Scritto da Letizia Espanoli – Ideatrice del Sente-mente project ®

FORMAZIONE TEORICO/PRATICA

Presso la tua struttura sono attivabili per-corsi di miglioramento e crescita verso il Sente-mente modello sui diversi temi delle tessere della qualità. 

 


consulenza e accompagnamento verso il successo

Presso la tua struttura è attivabile un per-corso di consulenza per condurre la tua struttura a migliorare il proprio modello assistenziale, ad aprire un nucleo alzheimer, a umanizzare il processo assistenziale, a prevenire maltrattamenti e burn out...